Lettori fissi

giovedì 15 dicembre 2011

Voglia di cucina!

Ieri avevo proprio voglia di impastare e così, senza pensarci su due volte, ho approfittato di un'ora di tranquillità ed ho impastato un kg di farina per fare le pizze stasera e un altro mezzo kg per fare il pane.
Ed eccolo qui:



Non è la prima volta che faccio il pane in casa, ma questa volta ho superato me stessa!
Per farlo ho impastato mezzo kg di farina manitoba con un cubetto di lievito di birra sciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida. Ho poi aggiunto un cucchiaio di sale, continuando sempre ad impastare, aggiungendo acqua tiepida ogni volta che serve. Infine ho aggiunto un cucchiaio di olio extra-vergine d'oliva (abbiamo la fortuna di avere l'olio nostro) ed ho continuato a lavorare bene l'impasto fino a farlo diventare morbido ed elastico. L'ho poi messo a lievitare in una zuppiera coperto con un panno umido. Dopo circa un paio d'ore - deve raddoppiare di volume - ho rilavorato l'impasto, l'ho poi steso con le mani (volendo, si può usare il mattarello), l'ho arrotolato su sè stesso dando così una forma allungata alla pagnotta. Ho messo la pagnotta sulla teglia del forno con sotto la carta forno, l'ho cosparsa di farina, ho fatto due tagli diagonali con il coltello ed, infine, l'ho messo a lievitare un'altra oretta nel forno spento. A questo punto l'ho fatto cuocere in forno ben caldo per circa un'ora. Durante la cottura ho messo nel forno anche una teglia con un pò d'acqua (un cliente di mio marito - che fa il panettiere - mi ha consigliato di fare così).
Buon appetito! :)

Ma la mia voglia di cucina non è finita qui!!!
Ho fatto anche il brodo concentrato ... la ricetta l'ho presa qui ... non ne avevo mai sentito parlare, nè l'avevo mai provato ... ma devo dire che è un'ottima soluzione!

E per finire oggi ho preparato anche il lievito madre! Già avevo provato una volta, ma il tentativo era andato male ... vediamo cosa succederà a questo giro!

1 commento:

Grazie per la tua visita ... se ti ha fatto piacere ritorna!