Lettori fissi

lunedì 23 gennaio 2012

Il basco

Ecco qui il mio primo basco e che è già arrivato a destinazione.


Per realizzarlo mi sono ispirata ad alcuni modelli presenti in rete, ma in particolare a questo, apportando però alcune modifiche, perchè rimanendo fedele all'originale, alla fine, ho dovuto scucire e sfare tutto il lavoro perchè non mi entrava in testa.
Vi scrivo come ho fatto io:

ferri diritti nr 5 e nr 5 1/2
gr 100 di lana (io avevo degli avanzi che mi aveva dato mia mamma - senza etichetta e quindi non so dirvi con esattezza che tipo di lana sia e la quantità giusta)

Con i ferri nr 5 e il filo messo doppio, avviare 80 maglie e fare 10 ferri a coste 2/2 (1° ferro: 2 m. a rovescio, 2 m. a diritto - 2° ferro: lavorare le maglie come si presentano - ripetere sempre questi 2 ferri). Viene fuori un'altezza di circa 4-5 cm.
Proseguire con i ferri nr 5 1/2 a maglia legaccio (=tutti i ferri a diritto) fino a raggiungere un'altezza totale di circa 14 cm, distribuendo 20 aumenti durante l'esecuzione del primo ferro. Per aumentare io ho lavorato due volte la stessa maglia, facendo prima un diritto e poi, senza far cadere la maglia dal ferro, un diritto ritorto. Si avranno in totale 100 maglie.

Raggiunta l'altezza di 14 cm, iniziare a fare le diminuzioni così: lavorare 7 m. a diritto, poi lavorare 2 maglie insieme a diritto, * lavorare 12 m. a dir, poi 2 m. insieme a dir. *. Ripetere da * a * per tutto il ferro e terminare con 7 m. a dir. Ripetere le diminuzioni ogni due ferri, sempre in corrispondenza delle precedenti fino a rimanere con 9 maglie. Si raggiungerà un altezza totale di 23-24 cm.

Senza chiudere le 9 maglie, riprenderle con un ago da lana e chiuderle insieme. Cucire ora il lato aperto del basco ed è pronto! Decorare a piacere! Io ho aggiunto questa rosellina:
che ho fatto così:
con l'uncinetto avviare 35 catenelle. Lavorare una maglia alta nella 5^ catenelle, partendo dall'uncinetto. * 1 catenella, saltare 1 maglia, nella prossima maglia lavorare una m.alta-1 caten.- 1 m.alta (si forma così il punto V) * Ripetere da * a * fino alla fine. Si ottengono 16 punti V.
Voltare il lavoro.
Fare 3 catenelle (=1 m.alta) - 5 maglie alte nel primo spazio di una catenella del giro precedente - * 1 maglia bassa nel successivo spazio di una catenella - 6 maglie alte nello spazio successivo (si ottengono così i petali) *. Ripetere da * a * fino alla fine, ottenendo 16 petali.
Tagliare il filo lasciandolo un pò lungo. Infilare l'ago con questo filo e cominciare ad arrotolare la striscia ottenuta, fermando subito con due punti in modo da formare il boccio centrale della rosa e poi proseguire fino alla fine, cucendo dei punti alla base di tanto in tanto in modo da fissare bene la rosellina.

Se si vuole ottenere una rosa più grande o più piccola, basta avviare più o meno maglie.

Io al cappellino non l'ho cucita, ma l'ho fissata con una spilla, in modo da poterla togliere se non dovesse piacere.

Buon lavoro! :)

1 commento:

  1. Uuuuuh che cosa fantastica!! Sorella me ne devi fare uno!!! grigio possibilmente!!1 Grazie. Denise!!!

    RispondiElimina

Grazie per la tua visita ... se ti ha fatto piacere ritorna!