Lettori fissi

mercoledì 20 luglio 2016

Il mio pane

Salve a tutti!!!
Come avrete capito dai contenuti del mio blog, a me piace fare tante cose con le mie mani. L'autoproduzione è ciò che mi spinge a scoprire nuovi orizzonti, a voler fare a tutti i costi ciò che le mie mani sono in grado di poter fare.
Vivere semplicemente, realizzando in casa l'essenziale. Non è una strada semplice da percorrere, così come non è un progetto realizzabile dall'oggi al domani. E alla fine non è detto nemmeno che ci riesca a portare a termine questo percorso, però intanto l'ho intrapreso e ogni piccolo passo in avanti è una piccola conquista.
Credo che la difficoltà più grande non sta nell'imparare a fare da soli, ma nel coinvolgere tutti i membri della famiglia in questo stile di vita. Se poi ci sono dei bambini tutto si complica ancora di più. Ma non mi arrendo, anzi cercherò di trasmettere anche a loro la mia curiosità e il mio entusiasmo per quello che sto facendo.

Oggi non vi mostro niente di nuovo ... il pane lo faccio spesso, ma non sempre riesco a cuocerlo nel nostro forno a legna. Questa è una delle poche volte che sono riuscita a cuocerlo lì. Perché?? Semplicemente perché non accendiamo spesso il forno a legna, se non in particolari occasioni come ad esempio i compleanni dei bimbi in cui si organizza una pizzata in famiglia con nonni, zii e cugini!


E peccato che non si possa sentire il buon profumo del pane appena sfornato.

Alla prossima!!! :)

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per la tua visita ... se ti ha fatto piacere ritorna!